Amazon+clickBank

sabato 30 novembre 2013

OSCAR WILDE: 113 anni dalla sua scomparsa


Oscar nasceva a Dublino nel 1854 e moriva poi a Parigi proprio il 30 novembre del 1900. Fece in tempo a vedere il nuovo secolo, e fu poeta, aforista, scrittore, drammaturgo, giornalista e saggista irlandese.
Il suo nome completo era Oscar Fingal O'Flahertie Wills Wilde, esagerata scelta irlandese, ridotta per praticità nel nome che conosciamo ancora oggi.
Fu un autore dalla scrittura semplice e spontanea, ma molto ricercata e piena di bon mot. Alcune volte pareva diventare impertinente, per catturare l'attenzione dei lettori e farli riflettere.
E' famoso per i suoi aforismi e paradossi. Fu processato e condannato a due anni di prigione per violazione di quella legge penale che codificava le regole morali in materia sessuale della sua stessa classe sociale.
Tra le sue prose più famose troviamo "Il principe felice e altri racconti", "Il fantasma di Canterville", "Il ritratto di Dorian Gray", o la famosa opera teatrale "L'importanza di chiamarsi Ernesto".

IL FANTASMA DI CANTERVILLE
Questo è il primo racconto, in una raccolta, che ho letto e mi ha appassionato alla lettura.
Grazie alla mia maestra di 5°elementare che ci ha assegnato questo libretto per le vacanze estive.
Da allora non ho più smesso di leggere, sognare, viaggiare...

1 commento:

  1. Complimenti alla tua maestra di 5a elementare, per la scelta dell'autore e per averti introdotto nel grandissimo mondo della lettura! Questi sono veri e propri "Maestri"! :-)

    RispondiElimina