Amazon+clickBank

domenica 22 dicembre 2013

RECENSIONE: Il Segreto dei maghi (T. Canavan)


Ho finito l'ultimo libro della trilogia del mago nero. Trudi Canavan ha sciolto tutti i nodi che erano arrivati al pettine, e la protagonista Sonea ha dovuto lottare, amare e soffrire, in un veloce succedersi di eventi, paure ed emozioni.

Questo libro è stato pubblicato la prima volta nel 2003 in Inghilterra, mentre in Italia è giunto solo nel 2009 con la casa editrice Nord.

La storia narra di Sonea e delle sue paure dopo aver visto il Sommo Lord Akkarin uccidere e per le rivelazioni ricevute da un veggente che prevede disgrazie per la corporazione e la città di Imardin. La ragazza scopre il segreto che si cela dietro alla magia nera, e alla fine pensa di cedere ad essa per salvare lo stesso Akkarin, minacciato da spie e congiure. Il rapporto tra il Sommo Lord e Sonea cambia, e vengono scacciati dalla Corporazione. Ma essa è in pericolo, e tocca ai maghi neri tornare a salvarla.

Molto belli i rapporti tra i personaggi principali, e il legame di odio o amore che Trudi riesce a creare. C'è molto pathos nei duelli e negli inseguimenti. I sentimenti d'amore tra alcuni personaggi vogliono travolgere il lettore, coinvolgendolo nel correre della trama.

Finale quasi a sorpresa, ma con la dolcezza per una nuova vita in arrivo. Grazie Trudi, ho apprezzato molto il tuo modo di fare fantasy. Aspetto con ansia che mi regalino gli altri tuoi libri.

3 commenti:

  1. Ciao, sono un nuovo follower! :D
    Questa è una trilogia che mi piacerebbe leggere, nonostante abbia letto anche dei pareri negativi ;) Ho già il primo volume in wishlist ;)
    A presto e buone feste :)
    Se hai voglia, passa anche per il mio blog: http://libri-ehr.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Benvenuto e Buon Natale. Ti svelo un segreto (non è dei maghi)... mi hanno appena regalato il libro "L'apprendista del mago", che narra degli avvenimenti prima della trilogia... un po' come "Lo Hobbit" col "Signore degli anelli".
    Faccio subito un salto nel tuo blog, e ti ringrazio ancora di seguirmi come nuovo follower.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, grazie, non lo sapevo! Me lo segno ;)

      Elimina