Amazon+clickBank

giovedì 3 aprile 2014

RECENSIONE: Hunger Games - Il canto della rivolta (S. Collins)


TRAMA:
Contro ogni previsione, Katniss Everdeen è sopravvissuta all'Arena degli Hunger Games. Due volte. Ora vive in una bella casa, nel Distretto 12, con sua madre e la sorella Prim. E sta per sposarsi. Sarà una cerimonia bellissima, e Katniss indosserà un abito meraviglioso. Sembra un sogno. Invece è un incubo. Katniss è in pericolo. E con lei tutti coloro a cui vuole bene. Tutti coloro che le sono vicini. Tutti gli abitanti del Distretto. Perché la sua ultima vittoria ha offeso le alte sfere, a Capitol City. E il presidente Snow ha giurato vendetta. Comincia la guerra. Quella vera. Al cui confronto l'Arena sembrerà una passeggiata.


L'AUTRICE
Suzanne Collins, nota autrice statunitense, vive nel Connecticut con la sua famiglia e due gatti selvatici. L'idea degli Hunger Games - i giochi della fame - si è fatta strada nella sua mente mentre faceva zapping tra le immagini dei reality show e quelle della guerra vera. I suoi libri sono tradotti in 40 paesi e continuamente ristampati: negli Stati Uniti ha raggiunto i 16 milioni di copie. Un vero caso editoriale, tanto che la rivista "Time" ha nominato Suzanne Collins tra le 100 più influenti personalità della cultura.


Io ringrazio con tutto il cuore Suzanne per aver scritto questa saga. Quest'ultimo libro non perde nulla in confronto ai precedenti capitoli, e troviamo una protagonista più fragile e allo stesso tempo più forte. L'obiettivo è sconfiggere la capitale e il suo dittatore. Tra alti e bassi, Katniss dovrà fare i conti con la sua coscienza, e con gli incubi che ogni notte le mostrano i morti per la causa dei ribelli e tutti gli orrori che ha vissuto nella sua breve e giovane vita.
L'ultima scelta sarà l'amore, e il finale della Collins mi ha spiazzato. Mi aspettavo un altra cosa; Katniss poteva avere l'amico d'infanzia o il finto fidanzato affibbiatole nei giochi.
Consiglio vivamente a tutti questa trilogia, ricca di emozioni contrastanti, mille avventure, una scrittura scorrevole e zero noia.

4 commenti:

  1. A me era piaciuto il primo volume, ma il secondo e il terzo proprio no, una delusione totale :(

    RispondiElimina
  2. La saga in generale mi è piaciuta davvero tanto ma a me il terzo libro è piaciuto leggermente meno :3
    Nooo *---* Ho visto ora che hai usato l'immagine che ho creato io (quella 'sono disponibile a leggere e recensire...)! Uhh... *-* quindi ti piace XD che bello :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, mi è piaciuta molto e te l'ho rubata! Pardon :)
      Per Hunger Games sono solo delusa dalla scelta amorosa di Katniss.

      Elimina