Amazon+clickBank

giovedì 1 maggio 2014

Il prossimo libro della Rowling (ovvero Robert Galbraith)

A giugno la seconda puntata
con il detective Strike
 in “The Silkworm”

È diventata ufficiale la notizia che Il Richiamo del Cuculo, scritto da J.K. Rowling sotto lo pseudonimo di Robert Galbraith, avrà un seguito. Il secondo appuntamento con il detective Cormoran Strike arriva il prossimo 24 giugno 2014 con un romanzo da 384 pagine chiamato The Silkworm (in italiano, “Il baco da seta”).



TRAMA:
L’investigatore privato Cormoran Strike ritorna in un nuovo giallo scritto da Robert Galbraith, autore del best-seller internazionale n°1, Il Richiamo del Cuculo.
Nel momento della scomparsa dello scrittore Owen Quine, sua moglie decide di chiamare il detective Cormoran Strike. Inizialmente, la signora Quine pensa che suo marito se ne sia andato per conto suo per qualche giorno – come aveva già fatto altre volte in precedenza – e vuole che Strike lo ritrovi per portarlo a casa.
Ma dalle ricerche di Strike diventa chiaro che dietro la scomparsa di Quine c’è molto di più di quanto sua moglie possa immaginare. Lo scrittore aveva appena completato un manoscritto che racchiude un ritratto velenoso di tutti quelli che conosce. Se il romanzo venisse pubblicato, rovinerebbe delle vite – questo significa che molte persone potrebbero volerlo mettere a tacere.
Quando Quine viene trovato brutalmente assassinato sotto bizzarre circostanze, la storia diventa una corsa contro il tempo per capire i gesti di un assassino spietato, un assassino diverso da tutti quelli che Strike ha incontrato fino ad ora.
Un romanzo poliziesco che si legge tutto d’un fiato, con colpi di scena ad ogni pagina. The Silkworm è il secondo capitolo della tanto acclamata serie che vede le avventure del protagonista Cormoran Strike e della sua determinata e giovane assistente, Robin Ellacott.

Fonte: LINK

Dopo la bellissima esperienza che ho avuto con "Il richiamo del cuculo", non posso farmi scappare questa seconda puntata. Cormoran può benissimo essere ognuno di noi, con pregi (nascosti) e difetti, con sogni e obiettivi, con un lavoro che ama, sempre in lotta contro il crimine e il lunario da sbarcare.
Ho amato questo protagonista complesso e dalle mille sfaccettature. La Rowling mi aveva deluso tantissimo con "Il seggio vacante", ma Cormoran l'ha riportata nell'olimpo degli scrittori più acclamati.

Nessun commento:

Posta un commento