Amazon+clickBank

venerdì 1 agosto 2014

RECENSIONE: Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo #1 - Il ladro di fulmini (Rick Riordan)


Titolo: Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo
Libro #1 - Il ladro di fulmini
Autore: Rick Riordan
Editore: Mondadori
Traduttore: Loredana Baldinucci
Edizione economica 5,00 € del 2014
Dati: pagine 361, brossura
Genere: Narrativa Fantasy
ISBN: 9 788804 644637


TRAMA:
Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza di Poseidone, dio del mare e padre perduto, che l'ha generato con una donna mortale facendo di lui un semidio. Nuove gesta e antichi nemici lo aspettano, e non saranno solo lo sguardo di Medusa e i capricci degli dei ad ostacolare la ricerca della preziosa refurtiva, ma le parole dell'Oracolo e il suo oscuro verdetto: un amico tradirà, e il suo gesto potrebbe essere fatale...

RECENSIONE:
Questo libro è il primo della serie su Percy Jackson. Non mi ero ancora avvicinata a questi libri perché erano tanti e avevo/ho tanti libri ancora da smaltire nella mia libreria stracolma.
Ma la casa editrice ha ben pensato di fare una versione economica, a soli 5 € a libro.
Per un motivo o per l'altro mi sono vista costretta a farmeli regalare.
E' indubbio che si tratti di un romanzo per ragazzi, e infatti è in quel reparto che lo troviamo in libreria. Ma anche il mio amato Harry Potter è nato così, e poi è diventato un "best-seller".
La storia è molto carina, piena di riferimenti mitologici e mostri/dei che mi riportano alla mente quello che abbiamo studiato a scuola.
I personaggi mi ricordano tanto Harry, Ron e Hermione, ma fortunatamente l'amico di Percy Jackson è un satiro, e non si può innamorare della ragazza del gruppo, vista la differenza di "natura".
Ci sono diversi mostri che vengono scatenati alla caccia dei protagonisti, ma ogni volta i nostri Eroi, è proprio il caso di dirlo, riescono a sgominarli.
Mi piacciono molto le trasposizioni degli dei nel mondo d'oggi, dove l'Olimpo è al 600° piano dell'Empire State Building, Ares è un motociclista accanito e Medusa vende statue a grandezza naturale.
Le vicende sono raccontate attraverso il punto di vista di Percy (in prima persona e unico) con uno stile ironico, semplice e coinvolgente. Il protagonista risulta un personaggio davvero credibile e suscita immediata simpatia nel lettore. Una storia originale che riesce a catturarti sin dalle prime pagine senza mai annoiarti anche grazie alla scorrevolezza e la giusta dose d'azione. Il finale è soddisfacente e invoglia sicuramente a leggere il successivo (cosa che farò al più presto). Consigliato a chi cerca una lettura leggera, divertente e ha sete di avventura.

L'AUTORE:
Rick Riordan nasce a San Antonio nel 1964. Insegnante di inglese e storia nelle scuole medie, Rick Riordan nel 2002 riceve il riconoscimento Master Teacher Award. In Italia diventa noto nel 2010 quando Arnoldo Mondadori Editore pubblica Il ladro di fulmini, primo romanzo della saga Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo e dal quale in contemporanea è tratto un film. La saga di Percy Jackson infatti ha fatto un vero caso editoriale e ha venduto oltre trenta milioni di copie nel mondo e 500 000 in Italia. Nel 2012 in Italia è uscito il primo libro della saga The Kane Chronicles (La Piramide Rossa) e il 16 luglio 2013 il secondo (Il Trono di Fuoco); il terzo volume, uscito a maggio del 2012 in U.S.A è uscito il 28 gennaio 2014 in Italia. Attualmente Riordan vive nella città di Boston (Massachuchets) con la moglie e i suoi due figli e si dedica alla scrittura. Viene definito dai giovani lettori "troll Rick" sui social network e sui blog, per i suoi colpi di scena e le morti più inaspettate dei personaggi.

2 commenti:

  1. Invece io non ho trovato tante somiglianze tra questo trio e quello di Harry :P Comunque mi è piaciuto ^^

    RispondiElimina
  2. Devo proprio iniziare questa serie *__* Ne parlano tutti cosi bene!

    RispondiElimina