Amazon

venerdì 23 gennaio 2015

RECENSIONE: Il profumo delle foglie di limone (Clara Sanchez)


Titolo: Il profumo delle foglie di limone
Autore: Clara Sanchez
Editore: Garzanti
Pagine: 355 p.
Edizione: 2010
Prezzo: 9,90 €



Trama:
Spagna, Costa Blanca. Il sole è ancora molto caldo nonostante sia già settembre inoltrato. Per le strade non c'è nessuno, e l'aria è pervasa da un intenso profumo di limoni che arriva fino al mare. È qui che Sandra, trentenne in crisi, ha cercato rifugio: non ha un lavoro, è in rotta con i genitori, è incinta di un uomo che non è sicura di amare. È confusa e si sente sola, ed è alla disperata ricerca di una bussola per la sua vita. Fino al giorno in cui non incontra occhi comprensivi e gentili: si tratta di Fredrik e Karin Christensen, una coppia di amabili vecchietti. Sono come i nonni che non ha mai avuto. Momento dopo momento, le regalano una tenera amicizia, le presentano persone affascinanti, come Alberto, e la accolgono nella grande villa circondata da splendidi fiori. Un paradiso. Ma in realtà si tratta dell'inferno. Perché Fredrik e Karin sono criminali nazisti. Si sono distinti per la loro ferocia e ora, dietro il loro sguardo pacifico, covano il sogno di ricominciare. Lo sa bene Julian, scampato al campo di concentramento di Mathausen, che da giorni segue i loro movimenti passo dopo passo. Ora, forse, può smascherarli e Sandra è l'unica in grado di aiutarlo. Non è facile convincerla della verità. Eppure, dopo un primo momento di incredulità, la donna comincia a guardarli con occhi diversi. Adesso Sandra l'ha capito: lei e il suo piccolo rischiano molto. Ma non importa. Perché tutti devono sapere. Perché ciò che è successo non cada nell'oblio.


Recensione:
Ho comprato questa autrice, tentata dalla grande notorietà che la circonda. Clara Sanchez scrive e ha scritto un sacco di libri, la Garzanti ha fatto delle copertine meravigliose, quindi non potevo non leggere il suo primo libro.
Il romanzo ha un buon tema ed è bella l'ambientazione ed originale la storia. Non sono una che ama storie di nazisti e ricordi di guerra, campi di concentramento ed ex prigionieri.
Però ho cercato di godermi la storia, i personaggi e la scrittura dell'autrice. Clara Sanchez scrive, passatemi il termine, maledettamente bene.
E' fluida, cambia punto di vista per non annoiare, e l'alternanza di Julian con Sandra è incalzante. Non è un libro noioso, ma non sapevo cosa aspettarmi dal finale.
Forse in fondo rimane un po' inconclusa l'opera della protagonista Sandra ed in parte anche quella di Julian. Tutto sommato un libro da leggere in cui si mettono a confronto due generazioni di tipo diverso, una che non sa niente sul nazismo, e l'altra che ne è stata una vittima.
E' bella l'idea di parlare di una realtà che possiamo incontrare ancora oggi, dove i nostri vicini, o dei perfetti sconosciuti al supermercato, possono essere dei vecchi criminali di guerra, che non si sono mai arresi alla sconfitta della guerra, e credono di essere ancora dei puri, nel giusto e senza sensi di colpa.
A volte il tempo non basta per cambiare le persone, ed alcuni rimangono ciò che sono, pur nascondendosi sotto un sepolcro imbiancato.
Senza volerlo, ho letto un libro in tema con la Giornata della memoria. Ve lo consiglio, se vi piace il tema "criminali di guerra, nazismo, fanatismo & Co."
Sicuramente leggerò ancora questa autrice, perché mi piace molto come scrive, come caratterizza i suoi personaggi.

Questo libro rientra nella Bookish Advisor 2015 Reading Challenge come: Il primo libro di un autore famoso.

L'Autrice:
Clara Sánchez ha raggiunto la fama mondiale con il bestseller Il profumo delle foglie di limone, in cima alle classifiche di vendita per oltre due anni. Con Garzanti ha pubblicato anche La voce invisibile del vento e Entra nella mia vita. È l'unica scrittrice ad aver vinto i tre più importanti premi letterari spagnoli: il premio Alfaguara nel 2000, il premio Nadal nel 2010 e il premio Planeta nel 2013 con Le cose che sai di me.
Libri di Sánchez Clara pubblicati da Garzanti:

1 commento:

  1. Mi hai messo curiosità di leggerlo, aggiungo subito questo libro alla mia wishlist! :D

    RispondiElimina