Amazon

domenica 22 febbraio 2015

RECENSIONE: La rabbia dell'acquario (Andreas Winkelmann)


Titolo: La rabbia dell'acquario
Autore: Andreas Winkelmann
Editore: Booksalad
Pagine: 380 p.
Edizione: Novembre 2014
Prezzo: 15,00 €


Trama:
Nei polmoni della prostituta annegata come previsto c’è dell’acqua. Ma non la medesima del torrente dove è stata rinvenuta. E perché nella sua pancia è stato inciso un messaggio rivolto al capo della Omicidi, Stiffler? È qualcosa che riguarda il suo passato? Stiffler non è un criminale, ma nemmeno un agente modello: bevitore abituale e frequentatore di prostitute, nel corso degli anni si è fatto molti nemici. Come suo solito cerca di insabbiare l’indagine. Ma lo zelo della novellina Manuela Sperling gli creerà non pochi grattacapi. E i colleghi iniziano a dubitare di lui. Intanto un altro omicidio è commesso. E questa volta è chiaro a tutti che l’assassino non si fermerà davanti a niente.


Recensione:
Questo libro l'ho vinto ad un contest indetto dalla casa editrice. E' una delle ultime creature della Booksalad, e ero molto curiosa. I thriller di questa casa editrice sono molto intriganti, e questo non mi permetteva di capire fino all'ultimo chi fosse il colpevole.
Ovvero l'intrigo era così intricato e ben congeniato, che non capivo il legame tra l'Acquario e il poliziotto protagonista.
I personaggi sono stati molto ben caratterizzati, facendomi provare sentimenti contrastanti per il protagonista, per i suoi collaboratori e per l'assassino.
Il comportamento maschilista del capo della Omicidi ti provoca un disgusto tale che vorresti andare da Stiffler e dargliele di santa ragione.
La sua nuova sottoposta è sveglia, determinata, precisa, forse troppo per i suoi gusti. Io amo le co-protagoniste forti, che non si fanno fermare dal primo NO o dalla prima difficoltà.
Alla fine Manuela Sperling riuscirà a scoprire l'arcano, con un aiuto davvero inaspettato.
Tra i laghi tedeschi, si sciolgono i nodi di questa matassa intricata. Acqua, annegamenti, follia, corruzione... tutto questo e tanto altro formano un intruglio esplosivo che potrebbe scoppiare da un momento all'altro, e far scoprire altarini nascosti da anni e favori.
Se amate il mistero poliziesco, questo thriller fa al caso vostro.

Questo libro rientra nella Bookish Advisor 2015 Reading Challenge come: Un libro ambientato in un altro paese.


L'Autore:
Andreas Winkelmann, Classe 1968, è nato in Germania, nella regione del Niedersachsen. Scrittore di fama internazionale, in Italia ha già pubblicato Istinto cieco con Mondadori. Personaggio fuori dal comune, Andreas vive in una casa semi diroccata in un bosco nei dintorni di Brema, dove ama andare a caccia munito solamente di arco e frecce.





Nessun commento:

Posta un commento