Amazon+clickBank

giovedì 17 settembre 2015

RECENSIONE: Principe Azzurro per un giorno (Kasie West)

Con questa recensione inizia la collaborazione con una mia carissima amica e divoratrice di libri: Federica. Le do un caldo benvenuto e un abbraccio grande, per aver accettato di vivere con me le letture e il blog! Continuiamo così, e buone letture a tutti!
 
 



Titolo: Principe azzurro per un giorno
Autore: Kasie West
Editore: Mondadori
Collana: I Grandi
Pagine: 268 p.
Prezzo: 17,00 €
Uscita: Agosto 2015


Trama:
La sera del ballo di fine anno, quando sta per entrare con il suo ragazzo e presentarlo finalmente ai suoi amici, Mia litiga con Bradley, che se ne va e la lascia sola nel parcheggio. La serata, però, è troppo importante per lei: è candidata a essere eletta reginetta della scuola, ma soprattutto deve dimostrare a tutti che Bradley esiste veramente. La sua amica Jules, infatti, la accusa di essere una bugiarda e di aver mentito sulla sua storia. Così Mia chiede a un ragazzo fermo in auto nel parcheggio di farle da cavaliere per la serata, fingendosi Bradley. L'esito di quella scelta avrà risvolti imprevedibili per Mia, che dovrà districarsi tra bugie e finti appuntamenti in un viaggio alla scoperta dell'amore e di se stessa.


Recensione:
Il romanzo è scorrevole e si legge volentieri; la trama è piacevole, sebbene non brilli per originalità. Il lieto fine è abbastanza scontato, anche se lascia qualche spazio di malinconia a causa di questioni irrisolte (preludio per un possibile seguito?). La protagonista, Mia, è una ragazza dei nostri tempi: dipendente dai social, in cerca di approvazione soprattutto per le sue qualità estetiche e di leader, è in realtà pian piano “smontata” nel suo modo di vivere superficiale da un ragazzo incontrato per caso e dalla sorella di lui, metallara alternativa, molto più profonda di lei.
A parte la storia d’amore, sempre accattivante da seguire (sebbene non troppo travolgente), ci sono gli inevitabili problemi con le forse-poi-non-così-tanto-amiche che si sentono escluse dal cambiamento di Mia e tradite dalle sue continue menzogne. Più interessante l’analisi dei rapporti in famiglia: genitori presenti ma assenti al confronto, troppo occupati a custodire un'immagine perfetta, ma poco inclini ad accettare le naturali mancanze dei figli, fingendo addirittura di non vederle. Nel complesso convincente, seppur non entusiasmante, consigliato a lettrici che amano le storie romantiche “leggere”, senza troppe pretese.











Questo libro rientra nella Bookish Advisor 2015 Reading Challenge come: Un libro con un triangolo amoroso.


L'Autrice:
Kasie West vive con la sua famiglia nella California centrale, dove il calore tenta di ucciderla con le sue temperature di 115 gradi. Si è laureata alla Fresno State University con una laurea che non ha nulla a che fare con la scrittura.
Ha
già pubblicato "Reflections" con la De Agostini, e "Principe azzurro per un giorno" con la Mondadori.

Con questa recensione inizia la collaborazione con una mia carissima amica e divoratrice di libri: Federica.
Le do un caldo benvenuto e un abbraccio grande, per aver accettato di vivere con me le letture e il blog! Continuiamo così, e buone letture a tutti!

1 commento:

  1. questo mi attirava dalla copertina! ci sono alcuni young adult che mi sono piaciuti molto, dalla recensione non mi sembra il massimo anche se la trama mi ha incuriosita... non so, magari se lo trovo in biblioteca gli do una possibilità ;)

    RispondiElimina