Amazon+clickBank

lunedì 26 ottobre 2015

RECENSIONE: Abela, la bambina che guardava i leoni (Berlie Doherty)


Titolo: Abela, la bambina che guardava i leoni
Autore: Berlie Doherty
Editore: Il battello a vapore - Piemme
Pagine: 272 p.
Prezzo: € 16,50
Uscita: Settembre 2015



Trama:
Sii forte, Abela. Queste sono le ultime parole della mamma. E, in effetti, servirà tanta forza alla ragazzina africana per sopravvivere a tutte le prove della vita, specie quando lo spietato zio Thomas deciderà di sfruttarla per ottenere un permesso di soggiorno in Inghilterra...
Rosa non ne vuole sapere di avere una sorellina, meno che mai adottata. Così combatte una guerra di nervi con la mamma, che invece vorrebbe portare nella loro famiglia chi ha avuto meno fortuna...
Due vite diverse che si incontrano in un lieto fine di struggente dolcezza, dove niente è dato per scontato, niente viene scontato, ma alla fine tutto viene perdonato.




Recensione:
Questo libro mi è stato mandato come sorpresa... Non l'avevo mai visto in libreria, e la storia di adozioni e immigrazione non suscitava molto il mio interesse.
Mi sono dovuta ricredere. L'autrice ha saputo solleticare il mio amore per la lettura, con una scrittura scorrevole, restando coi piedi per terra, nelle realtà di immigrazione clandestina e i motori dell'adozione.
I capitoli del libro sono divisi tra la storia di Abela e la giovane Rosa, due ragazzine tanto lontane quanto diverse, con conoscenze ed esperienze differenti e tanto per cui lottare.
A tratti la narrazione è in terza persona, a tratti le due protagoniste parlano dal loro punto di vista. Strana scelta, mai vista in altri libri che ho letto.
Ma in realtà ci sta bene. Possiamo conoscere tutti i punti di vista, anche quello generale e onnisciente. E' un libro dolcissimo e con racconti delle crudeltà che Abela deve subire.
La storia di una crescita, una rinascita, l'accettazione di una nuova vita e una nuova avventura.
Molto bello! Un libro che tutti dovrebbero leggere, soprattutto gli adolescenti. Apre la mente a nuove e diverse realtà, che spesso ci sembrano tanto lontane da noi.



L'Autrice:
È autrice di oltre cinquanta romanzi per bambini, ragazzi e adulti; ha scritto anche per il teatro, la radio e la televisione. È stata tradotta in più di venti lingue, vincendo molti premi, fra cui, per ben due volte, la prestigiosa Carnegie Medal.

Nessun commento:

Posta un commento