Amazon

domenica 4 ottobre 2015

RECENSIONE: Il richiamo del Cuculo (R. Galbraith)


Titolo: Il richiamo del cuculo
Autore: Robert Galbraith
Editore: Salani
Pagine: 464 p.
Prezzo: € 16,90
Uscita: 2014



Trama:
Il primo caso per Cormoran Strike in questo romanzo di esordio di Robert Galbraith, pseudonimo di J.K. Rowling, autrice della serie di Harry Potter e de "Il seggio vacante". Londra. È notte fonda quando Lula Landry, leggendaria e capricciosa top model, precipita dal balcone del suo lussuoso attico a Mayfair sul marciapiede innevato. La polizia archivia il caso come suicidio, ma il fratello della modella non può crederci. Decide di affidarsi a un investigatore privato e un caso del destino lo conduce all'ufficio di Cormoran Strike. Veterano della guerra in Afghanistan, dove ha perso una gamba, Strike riesce a malapena a guadagnarsi da vivere come detective. Per lui, scaricato dalla fidanzata e senza più un tetto, questo nuovo caso significa sopravvivenza, qualche debito in meno, la mente occupata. Ci si butta a capofitto, ma indizio dopo indizio, la verità si svela a caro prezzo in tutta la sua terribile portata e lo trascina sempre più a fondo nel mondo scintillante e spietato della vittima, sempre più vicino al pericolo che l'ha schiacciata. Un page turner tra le cui pagine è facile perdersi, tenuti per mano da personaggi che si stagliano con nettezza. Ed è ancora più facile abbandonarsi al fascino ammaliante di Londra, che dal chiasso di Soho, al lusso di Mayfair, ai gremiti pub dell'East End, si rivela protagonista assoluta, ipnotica e ricca di seduzioni.


 
Recensione:
Sicuramente iniziare questo romanzo sapendo che l’autrice (abilmente nascosta dallo pseudonimo maschile) è nientepopodimeno che J.K. Rowling, rende ancora più accattivante la lettura, sapientemente scorrevole e avvincente. Il personaggio di Cormoran Strike fa subito tenerezza: figlio di un famoso cantante, quasi mai frequentato, e di una groupie molto hippie, fidanzato con una crudele ma bellissima femme fatale, reduce e mutilato dopo una carriera militare nell’esercito… non può che attirarsi la simpatia del lettore, pur con i suoi modi orgogliosi e vagamente sbrigativi. La sua segretaria “temporanea”, Robin, è una piccola Hermione Granger: sveglia, romantica e avventurosa, anche lei conquista con il suo debole per l’investigazione e i suoi modi arguti. La storia è anch’essa intrigante: un suicidio o un omicidio? La realtà si svela poco a poco, tra testimonianze attendibili e non, verità parziali e segreti dal passato, nella miglior tradizione del romanzo giallo, ma con il dinamismo dell’indagine, che il lettore segue man mano, e che lascia con il fiato sospeso fino alla fine. Un romanzo ben scritto e convincente, che lascia il desiderio di leggere altre storie che abbiano gli stessi protagonisti. Comincio subito!
 
 










 
L'Autore/Autrice:
Il richiamo del cuculo (The Cuckoo's Calling) è un romanzo di J. K. Rowling, pubblicato sotto lo pseudonimo di Robert Galbraith. In Italia è stato pubblicato il 4 novembre 2013 dalla casa editrice Salani. Nell'ottobre del 2014 è stato pubblicato in Italia il seguito, intitolato "Il baco da seta".



PRIMO IN CLASSIFICA IN USA E INGHILTERRA
7 MILIONI DI COPIE VENDUTE IN UNA MATTINATA


«Lo stile è incalzante e pieno di suspense. Per di più, Strike e la sua assistente Robin sono una squadra che il lettore sarà ansioso di ritrovare all’opera». New York Times

«Una trama serrata e impeccabile». The Guardian

«Robert Galbraith ha un tocco da maestro nel descrivere Londra e farci innamorare di un nuovo eroe». Daily Mail

“Un giallo avvincente e ben costruito” Mirror

«Un ottimo libro a tutti gli effetti». The Independent

«Un romanzo scintillante ambientato nel mondo spregiudicato di stilisti e modelle». The times
«Il richiamo del cuculo è la dimostrazione che la grande fiction ha sempre un tocco di magia». USA Today

«Il richiamo del cuculo è un grande libro? La risposta è semplice. Sì. È straordinario». Chicago Tribune

“Un romanzo magistrale, un’opera d’arte della letteratura gialla” Huffington Post

4 commenti:

  1. Ciao Alessia! Ho nella mia libreria questo libro da un annetto circa...non mi sono mai decisa, ne ho così tanti...ma la tua recensione mi ha incuriosita, chissà forse è arrivato il suo turno?

    RispondiElimina
  2. Ciao! Ho davvero tanto voglia di leggerlo, mi aspetto grandi cose :) Mi fa piacere che ti sia piaciuto

    RispondiElimina
  3. Io ho letto questo libro appena è uscito. Questa è la recensione della mia amica e collaboratrice Federica, come vedete dal disegno.
    Ci dividiamo le recensioni o scegliamo libri diversi a seconda del nostro gusto! Poi ve li raccontiamo. Ci fa molto piacere che vi piacciano i nostri "pensieri" :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Complimenti a Federica per la recensione!

      Elimina