Amazon+clickBank

domenica 6 dicembre 2015

RECENSIONE: Hugo e Rose (Bridget Foley)

 
Titolo: Hugo e Rose
Autore: Bridget Foley
Editore: Edizioni E/O
Collana: Dal Mondo
Pagine: 336 p.
Prezzo: 18,00 €
Uscita: 10/09/2015


Trama:
Rose è delusa dalla sua vita pur non avendone motivo: ha una bella famiglia e una deliziosa casa in un bel quartiere. Ma per Rose questa vita ordinaria è messa in ombra dalla sua altra vita, quella che vive ogni notte nei suoi sogni. Da bambina, in seguito a un incidente, ha iniziato a sognare una meravigliosa isola ricca di avventure. Su quest’isola non è mai stata sola: c’è sempre stato Hugo, un ragazzo coraggioso che cresce assieme a lei negli anni fino a diventare il suo eroe. Ma quando Rose incontra casualmente Hugo nella vita vera i suoi sogni e la vita reale cambieranno per sempre. Si trova infatti davanti l’uomo che ha condiviso le sue incredibili avventure in luoghi impossibili, che è cresciuto assieme a lei, ma ambedue sono molto diversi da come si erano immaginati. Il loro incontro casuale dà il via a una cascata di domande, bugie e a una pericolosa ossessione che minaccia di rovesciare il mondo di Rose. Lei vorrà veramente perdere tutto ciò che le è caro per capire lo straordinario rapporto che li unisce? 
Sorretto da un’immaginazione vibrante e da una scrittura poetica, Hugo e Rose è un romanzo che resterà impresso a lungo nella mente dei lettori.



Recensione:
Oserei dire travolgente. Una storia sicuramente originale, che a tratti ricorda certi romanzi di Philip K. Dick per le distorsioni sogno/realtà proposte e lascia assolutamente senza fiato. Il lettore vive insieme a Rose, ma entra facilmente anche nella mente degli altri personaggi, i cui pensieri sono esplicitati dalla scrittrice in modo molto dettagliato.

La trama, su diversi piani di realtà e diversi livelli temporali, è ben costruita: non è difficile seguire i salti imposti dal passaggio tra i sogni e la quotidianità. Le immagini oniriche sembrano quelle tipiche delle storie per bambini: paesaggi bucolici, una città da raggiungere, mostri che ostacolano il cammino… una specie di Isola che non c’è popolata da creature fantastiche.

La vita di Rose, invece, è tutt’altro che una favola: l’analisi dei suoi sentimenti riguardo al matrimonio con Josh, le sensazioni di una donna non più giovane e bella, le preoccupazioni di una madre nei confronti dei figli, obiettivo e insieme ostacolo alla sua felicità, sono tutti descritti in modo estremamente particolareggiato e convincente, senza scivoloni retorici o frasi fatte da romanzo sentimentale. Hugo, poi, è un personaggio difficile, abitato da fantasmi che non lo lasciano vivere a contatto con il mondo. Un outsider, ricco dentro ma incompreso. Anche i figli di Rose sono molto ben caratterizzati nei loro pensieri e nelle loro azioni di bambini, ognuno con le proprie peculiarità. La verità riguardo al mistero della congiunzione tra le menti di Hugo e Rose nei sogni si svela gradualmente, in un climax dove si mescolano visioni paurose e incubi, dove il sogno si sgretola lasciando posto alla realtà distorta di una mente afflitta da un dolore esistenziale e incurabile. Un romanzo fantastico e realistico allo stesso tempo, che analizza la vita quotidiana attraverso il desiderio di scappare, di fuggire in un mondo incantato…quale sarà la scelta di Rose e di Hugo?

Unico fastidio: le parolacce, proprio non necessarie in questo tipo di storia e con questa scrittura così avvolgente e coinvolgente. Io personalmente le avrei eliminate tutte, non per pudore ma semplicemente perché sporcano un’atmosfera già perfetta.
 






L'Autrice:
Bridget Foley è cresciuta a Denver, in Colorado, e si è laureata in scrittura teatrale alla New York University. Scrive sceneggiature per il teatro e la televisione. Hugo e Rose è il suo primo romanzo.
LA STAMPA DICE...
«Frutto di un’immaginazione potente e di una realizzazione perfetta,
Hugo e Rose è un libro che rimarrà con il lettore per molto tempo».
The New York Times

«Il romanzo geniale e profondo di Bridget Foley terrà i lettori stregati
mentre procede verso una stupefacente conclusione»
Booklist

«Ho divorato questo racconto di sogni e vita vissuta,
e vi sto ancora rimuginando sopra deliziosamente. È costruito a meraviglia, provocatorio e ben scritto».
Kirkus Reviews

Nessun commento:

Posta un commento