Amazon+clickBank

martedì 13 febbraio 2018

RECENSIONE: Il ragazzo invisibile - Seconda Generazione

Dagli sceneggiatori dell'acclamata saga di Gabriele Salvatores, una storia appassionante che con le sue atmosfere dark sfida gli stereotipi del genere e rivela che l'impresa più difficile per un supereroe è essere normale.


« Avevamo ancora tanto amore per il nostro ragazzo invisibile. Volevamo seguirlo di nuovo nelle sue avventure di adolescente che ha dovuto affrontare la difficoltà di essere uno speciale nella vita normale di tutti i giorni.» - Gabriele Salvatores

"Tutti dobbiamo fare i conti con il nostro lato oscuro. Si chiama diventare adulti."




Titolo: Il ragazzo invisibile - Seconda generazione
Autori: Fabbri, Rampoldi, Sardo
Editore: Salani
Pagine: 208 pp.
Uscita: 2018
Prezzo: 14,90 €

Link Acquisto:


Trama:
Il ragazzo invisibile è cresciuto. Michele Silenzi ha sedici anni e qualcosa nel suo sguardo è cambiato. Da quando ha perso la mamma, gli adulti non possono fare a meno di compatirlo, vive da solo con il cane Mario in una casa disordinatissima e, come se non bastasse, la sua amata Stella sta con un altro.
Michele è arrabbiato con il mondo intero, con se stesso e, più di tutto, con la verità che non può raccontare: essere uno degli Speciali. Ma nella sua vita irrompe una ragazza altrettanto speciale, con un'esistenza non meno complicata della sua: sua sorella Natascia.
E con lei arriveranno altre sconvolgenti rivelazioni sul suo destino, che si intreccia pericolosamente con quello del crudele magnate russo Zavarov, proprietario di un gasdotto che sta per essere inaugurato in città.
Da quel momento il mondo a cui era abituato, fatto di scuola, aperitivi, serie tv, si sovrappone a quello sotterraneo, inquietante e incredibile degli altri Speciali: Michele ha finalmente un piano, una missione.
Ma nessuna missione è senza imprevisti e la parte più difficile per Miscia sarà confrontarsi con il suo lato più oscuro.



recensione:
Questo libro mi è davvero piaciuto. E' una storia molto intrigante, con lati oscuri, sfide inaudite, cambi repentini di direzione, svolte inaspettate.
Il ragazzo invisibile dovrà fare i conti col suo passato, con la sua famiglia e il cuore che batte per la bella Stella.
Michele Silenzi è un ragazzo nuovo, con poteri in espansione, con una nuova inaspettata sorella, un segreto che nessuno sa e tanta voglia di normalità.
Ma Michele non ha nulla di normale. E' ormai un super-eroe, anche se odia definirsi tale. Dovrà trovare la forza di reagire alla morte di Giovanna e dare un senso alla propria vita.
L'ho trovata una scrittura fluida, una lettura veloce che ti assorbe.
La vicenda è ambientata in Italia, cosa inedita per una storia del genere, e questo l'ho apprezzato molto. Troviamo poi riferimenti russi e una buona dose di problemi adolescenziali.
Molto bello, un romanzo per giovani lettori, ma anche per ogni età.
Consigliato.

                                                         

Nessun commento:

Posta un commento