Amazon+clickBank

domenica 10 febbraio 2019

RECENSIONE: Doll Bones, la bambola di ossa (Holly Black)


Titolo: Doll Bone - la bambola di ossa
Autore: Holly Black
Editore: Mondadori
Uscita: 2015
Pagine: 224 pp.
Prezzo: 10,50 €




Trama:
A dodici anni, Zach passa i pomeriggi a inventare storie con le sue due migliori amiche, Poppy e Alice: i tre hanno affidato il dominio del loro regno immaginario all'enigmatica Regina, una bambola di porcellana così perfetta da sembrare viva. Un brutto giorno il padre affronta Zach intimandogli di crescere e di cominciare a interessarsi a cose "da grandi". Il mondo di Zach sembra andare in frantumi, finché una notte la Regina compare in sogno a Poppy, rivelandole di essere stata una bambina in carne e ossa di nome Eleanor, le cui ceneri si trovano ora all'interno della bambola; Eleanor non avrà pace finché non sarà seppellita nella sua tomba, in una lontana cittadina dall'altra parte degli Stati Uniti.
I tre ragazzi partono nel cuore della notte, dormendo sotto le stelle, accampandosi nei cimiteri, incontrando bizzarri personaggi che parlano alla bambola scambiandola per una bambina vera, in un viaggio che cambierà per sempre le loro esistenze.
«Un libro perfetto per i giovani lettori: una storia profonda, bizzarra e avvincente, che a volte intenerisce e a volte strazia.»


Recensione:
Ho A-D-O-R-A-T-O questo romanzo. Erano anni che volevo leggerlo, forse fin da quando è uscito.
La storia è ambientata nei giorni nostri, quando tre ragazzi che giocano con storie e bambole, non vogliono crescere e lasciare simili balocchi.
Ma la vita continua, e alcuni avvenimenti li fanno partire per un'avventura mozzafiato, una spedizione guidata da un fantasma.
Scoprono che nella loro Regina, una bambola di fine porcellana, ci sono le ceneri e le ossa sminuzzate di una bambina, morta tanto tempo prima.
In un romanzo dalle sfumature sovrannaturali, mi sono trovata a vivere un'avventura particolare e avvincente, un viaggio strampalato, non organizzato, pieno di insidie, per attraversare il paese e raggiungere una città lontana.
La scrittura mi ha talmente assorbito, che ho finito la lettura in pochi giorni. Ho adorato tutto. I personaggi sono perfetti, nelle loro insicurezze della crescita, nel loro rifiuto di cambiare e diventare grandi, nel loro aggrapparsi ai giochi di bambini, nel loro voler continuare a tenere viva la passione nel raccontare storie.
Chissà che un giorno quei tre bimbi diventino famosi scrittori, dalla fantasia inarrestabile.
Una storia di crescita, di amicizia messa alla prova, di misteri inafferrabili e da leggere assolutamente.


                                                       


L'Autrice:
Holly Black è autrice di molti romanzi fantasy per bambini e ragazzi. È nata il 10 novembre 1971, è cresciuta nel New Jersey e ha sempre amato leggere, fin da bambina. Ha collaborato con l’autore e amico Tony DiTerlizzi alla scrittura de Le Cronache di Spiderwick e con Cassandra Clare per la serie di Magisterium; inoltre, ha scritto una serie di graphic novel finalista all’Eisner Award, I buoni vicini. I suoi romanzi hanno sempre trovato il favore della critica e il suo libro Doll Bones ha vinto il Newbery Honor e il Mythopoeic Award. L’ultimo romanzo per giovani adulti, Nel profondo della foresta, segna il suo ritorno alla letteratura dalle atmosfere fiabesche. Holly vive in Massachussetts con il marito Theo e il figlio Sebastian in una casa con una biblioteca segreta.
Bibliografia sinteticaLe Cronache di Spiderwick, con Tony DiTerlizzi, Mondadori (trad. M. Bastanzetti)
Magisterium. La serie, con Cassandra Clare, Mondadori (trad. B. Masini, E. Carigliana e S. A. Cresti)
I buoni vicini. La serie, Rizzoli Lizard (trad. C. Manzolelli)
I segreti di Coldtown, Mondadori (trad. E. Costantino)
Doll Bones, Mondadori (trad. G. Iacobaci)
Nel profondo della foresta, Mondadori (trad. F. Novajra)

"Scrivere mi piace partecipa al Programma Affiliazione di Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it"

2 commenti:

  1. Mi piace molto questa autrice e questo libro ha una cover favolosa, voglio assolutamente metterlo in WL.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho sempre adorato la cover. Ho aspettato tanto, ma è stata proprio una bella lettura, te la consiglio.

      Elimina