Amazon+clickBank

mercoledì 17 aprile 2019

RECENSIONE: Il castello di Wheldrake (Francesca Serafini)


Titolo: Il castello di Wheldrake
Autore: Francesca Serafini
Editore: Il seme bianco
Pagine: 144 pp.
Uscita: 01/02/2019
Prezzo: 13,90 €



Trama:
Ayslin, un'orfana sassone, nell'autunno del 1066 si trova al centro dei giochi di potere tra due re che si contendono il trono inglese, arrogandosi il diritto di decidere del suo futuro offrendola in sposa a chi conviene loro.
Sfuggita al matrimonio di Stato con un vecchio Lord scozzese, incontra, proprio come in una favola, nel profondo ventre di un folto bosco, l'amo dei suoi sogni: Beowulf, un guerriero normanno.
Quando la fanciulla scopre che re Guglielmo l'ha promessa al normanno, fugge di nuovo, decisa a non appartenere mai a nessun uomo. Beowulf non è felice all'idea di doversi sposare, ma resta ammaliato dalla sua dolcezza e dal suo carattere ribelle.
Onore, innocenza, perversione e violenza si mostreranno loro lungo la strada. Troveranno la forza di scegliere l'Amore?



Recensione:
Questo ebook l'ho iniziato con molta curiosità e mi sono ritrovata a finirlo in pochi giorni. La scrittura dell'autrice mi ha preso come non mai, portandomi in terre antiche, in un romanzo storico che ho amato e apprezzato molto.
La scrittura è molto fluida e coinvolgente, e i due protagonisti principali hanno dei caratteri molto forti, ma che si completano a vicenda. Ho spesso voluto tirare due schiaffi alla tumultuosa Lady Ayslin, per le sue reazioni eccessive, ma posso immaginare che a quell'epoca molte cose non fossero tollerate. Comunque il suo cambiamento, la sua crescita, si dipanano con giusta misura in tutto il libro.
Amo i romanzi storici, e credo che questo sia stato, non solo ben scritto, ma anche ben studiato. L'ambiente che circonda la storia rispecchia l'epoca nel quale è ambientato. Molti dettagli sono curati e i sentimenti dei protagonisti la fanno da padrone, coinvolgendo il lettore.
Mi sono ritrovata a cavalcare in quell'epoca buia di intrighi e guerre, quasi in una corte di Re Artù, ma con protagonisti di grande spessore e rilevanza.
Grazie all'autrice per avermi permesso di volare tra le sue righe, è stato davvero meraviglioso.
Lettura consigliata a tutti, una lettura coinvolgente, piena di lealtà e amore.


                                                            


L'Autrice:

Sognatrice, blogger, autrice, nata sotto il segno dei pesci a Roma, un imprecisato numero di anni fa. Ha svolto innumerevoli lavori mentre studiava, affrontando la vita sempre con gentilezza e piglio deciso. Ritiene la scrittura una vera e propria terapia per l’anima da condividere con gli altri.
Quando ha tempo e non lavora, sogna, legge, scrive, dipinge o cucina, accompagnata da un immancabile buon sottofondo musicale.
Qualche anno fa in un momento di follia ha aperto un blog culinario in cui condividere i risultati delle sue fatiche e, da poco il suo sito neonato di scrittrice.
Afflitta da alcune terribili dipendenze, come: leggere e scrivere in modo compulsivo, la psicologia, riguardare fino allo sfinimento la serie originale di Star Trek, la pizza e il gelato al pistacchio; ha attacchi di panico se in casa manca il barattolo della Nutella.
In terapia disintossicante fin dalla più tenera età, per ora ancora non ha notato risultati rilevanti. Al massimo riesce a non toccare la Nutella per due mesi, prima di una ricaduta.
Potrebbero dichiararla cintura nera di cyclette, se la utilizzasse tutte le volte che ha pensato di farla…
sito: link
mail: infoAutrice@francescaserafini.it

Nessun commento:

Posta un commento