Amazon

martedì 2 giugno 2015

PUBBLICITA' + MINI-RECENSIONE: Zero e i suoi multipli (G.Menna-M.Menna)

Oggi variamo dai soliti libri di narrativa...
 
Quasi per caso son capitata sul sito della Casa Editrice Aereostella,
e ho scoperto che hanno pubblicato un libretto su Renato Zero, che adoro...
Così ho chiesto di poterlo recensire e pubblicizzare...
 
Cosa chiedere di più?
Una casa editrice associa la buona musica ai libri...
 
 

Titolo: Zero e i suoi multipli
Sottotitolo: Renato Zero in 100 pagine
Autori: Gaetano Menna, Monica Menna
Editore: Aereostella
Edizione: 2014
Pagine: 100 p.
Copertina: Brossura
Prezzo: € 12,00


Trama:
Renato Zero è da oltre cinquant'anni sulla scena artistica: dal Piper a mattatore assoluto. Ventotto album registrati in studio e sei dal vivo, di cui molti doppi, una miriade di raccolte, milioni di dischi venduti, costumi fantastici e trasgressivi, tour spettacolari e trionfali. Sperimentatore, ha suonato sotto il tendone del circo e nei templi della lirica; è stato il primo a portare la musica negli stadi. Questo libro racconta, analizzando tutta la produzione discografica, un artista che si è evoluto con coraggio e coerenza. Il titolo del volume ricorda quanto Renatissimo sia catalizzatore di energia. In matematica ogni numero moltiplicato per zero dà per risultato zero. Tutto ciò che è entrato in contatto con lui diviene, per l'appunto, Zero.


Recensione:
Queste pagine raccontano della lunga e travagliata vita musicale di Renato. Partiamo dagli albori, nel 1973, quando Zero sale sui palchi con il suo primo album "No, mamma, no!".
Per ogni canzone di ogni album, gli autori ci spiegano il significato dei titoli e dei testi, viaggiando durante quell'anno, e i suoi avvenimenti storici.
Ripercorriamo così gli ultimi anni Settanta, gli anni Ottanta, Novanta e il nuovo secolo, con la cre4scita graduale di Renato, e il suo successo sempre più ampio e mondiale..
Zero cresce e cambia, da giovane promessa che doveva farsi notare con trucco, lustrini e tacchi alti, ad affermato Mattatore e squisito padrone di casa, sui palchi di tutto il mondo.
Crea realtà musicali importanti, aiutando tanti giovani talenti, e facendo girare la sua musica, la sua poesia.
Perché ogni suo fan, ogni sorcino sa che i suoi testi sono delle poesie, dei racconti, e racchiudono tutto quello che Renato ha vissuto e in cui crede...



Renato Zero da cinquant'anni è attivo sulla scena artistica. Da collettone di Rita Pavone ad assoluto mattatore. Ha cercato, con testardaggine e determinazione, il successo. I suoi fans lo adorano.

Il libro racconta, analizzando tutta la produzione discografica, l’evoluzione di un artista sempre coerente con se stesso. Glamour, stravagante, estroso, trasgressivo. Provocatore, capace, fantasioso con un certo gusto per atmosfere circensi e felliniane.
Il titolo del volume sottolinea quanto Renatissimo sia catalizzatore di energia. In matematica ogni numero moltiplicato per zero dà risultato zero. Tutto ciò che sia entrato in contatto con Renato diviene creatività esponenziale, cioè Zero.

Ha sempre avuto una grande cura della voce e delle sonorità ma anche del look, delle coreografie, di come andare in scena. Romano verace, grande affabulatore, istrionico con una predilezione per l’Urbe popolare e genuina.
Canta l’emarginazione, l’amore, la vita.

Renato Zero è un artista originale, fuori dai canoni usuali. Merita Zero e lode per passione, tenacia e straordinario talento che lo hanno portato a essere uno dei grandi protagonisti della musica italiana.

LINK


Una Casa Editrice tutta da scoprire, soprattutto per chi ama unire la passione della lettura, con la musica che ci accompagna ogni giorno.
Aereostella nasce grazie alla spinta di molteplici esperienze accumulate dai soci fondatori.
Il suo campo d'azione è ampio ed aperto ad ogni tipo di sollecitazione che possa dare vita ad un progetto.
Aereostella sviluppa idee ed individua gli strumenti opportuni per renderle concrete.

1 commento:

  1. Mi è simpatico Renato Zero! Mia zia è in fissa per lui!

    RispondiElimina