Amazon+clickBank

sabato 19 maggio 2018

IN MY MAILBOX 2018 - #4: Il magico potere del riordino, Millie del popolo nascosto

In My Mailbox è la rubrica ideata da Kristi del blog The Story Siren,
e che io seguo su "Ombre Angeliche".
Consiste nel presentare i libri acquistati, regalati,
prestati o ricevuti dalle case editrici e gli autori.




Ciao a tutti,
eccomi tornata all'appuntamento che amo di più... Mostrarvi i miei ultimi arrivi!


- IL MAGICO POTERE DEL RIORDINO (Marie Kondo)
Da tantissimo tempo puntavo questo libretto, da maniaca dell'ordine, ecc... così ho avuto fortuna al Libraccio, trovandolo al 50%
Cosa ne dite? ne ho sentito parlare male...






















- MILLIE DEL POPOLO NASCOSTO (Jennifer Weiner)
Piccolo libretto per bambini trovato sempre al Libraccio al 50%... non mi lascio scappare mai Il Battello a Vapore.






















Cosa ne pensate?
Li avete letti?



venerdì 11 maggio 2018

RUBRICA: 5 Libri a meno di 5 Euro su Amazon N.2



Dopo avervi mostrato i libri gratuiti che potete trovare su Amazon, oggi voglio prendere spunto da una rubrica che ho amato nei blog che seguo.

Su Amazon troviamo tanti oggetti a prezzi stracciati: Cosa ho selezionato per voi?

Oggi vi voglio mostrare cosa ho trovato su Amazon...

Libri a Meno di 5 €




- UNA FAMIGLIA QUASI PERFETTA (Jane Shemilt)



















Link: Una famiglia quasi perfetta



- IL PICCOLO NEGOZIO DI FIORI IN RIVA AL MARE (Ali McNamara)



















Link: Il piccolo negozio di fiori in riva al mare




- L'ATLANTE DI SMERALDO (John Stephens)



















Link: L'atlante di smeraldo. I libri dell'inizio: 1



- IL FOLLETTO DISTRATTO E LA BAMBINA CAPRICCIOSA (Lorrie Morie)



















Link: Il folletto distratto e la bambina capricciosa



- UN SALTO GRANDE UN SOGNO (Valentina Camerini)



















Link: Un salto grande un sogno




Cosa ne pensate?
li conoscete?




“Scrivere mi piace partecipa al Programma Affiliazione di Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it"


mercoledì 9 maggio 2018

RECENSIONE: Ombre dal passato (Elvio Ravasio) - Le cronache dei Cinque Regni III°


Titolo: Ombre dal passato
Saga: Le cronache dei cinque regni III°
Autore: Elvio Ravasio
Editore: Gribaudi
Uscita: 2017
Pagine: 254 pp.
Prezzo: 14,20 €



Trama:
Dopo "I guerrieri d'argento" e "Altèra" continua la saga de "Le Cronache dei cinque Regni" con le avventure di Nayla Elamar e Gotland. Elamar ora si rimette in viaggio e si troverà coinvolto in una guerra che non gli appartiene, in un lontano passato che travolgerà il presente minando ogni sua certezza. I poteri gli verranno estorti con l'inganno, sarà braccato, tormentato... Un nuovo entusiasmante capitolo della saga fantasy che sta coinvolgendo grandi e piccini, dove amicizia, forza, sogno si intrecciano in un'entusiasmante nuova avventura! "Ombre dal passato" è il terzo libro di una saga in cui passione e amore per la scrittura e il racconto lo hanno portato in giro nelle scuole d'Italia dove ha incontrato e appassionato molti lettori grandi e piccoli.



Recensione:
Questo terzo capitolo è magico. Elamar deve affrontare nuove avventure, lottando contro un dolore che vorrebbe schiacciarlo.
Ora è solo, in una terra straniera e dove sembra che tutti vogliano cacciarlo via, rubargli ogni avere e magia, vogliano la sua morte e dove non ci si può fidare di nessuno.
In questo nuovo romanzo si aggiungono nuovi personaggi, ognuno con le sue particolarità, necessari per un disegno più grande.
Povero Elamar, ha sofferto già molto, ma non è ancora finita. Questo Fantasy diventa ogni giorno più avvincente... Cosa fate ancora lì? Correte a comprarlo in libreria...


                                     



L'Autore:
Elvio Ravasio nasce a Lecco nel ’64, dopo il diploma in chimica si trasferisce a Milano dove la passione per i libri lo porta a intraprendere l’attività di rilegatore che non ha mai abbandonato.Il negozio, in centro storico a Milano, viene poi allargato negli anni ’90 e trasformato in libreria/legatoria.Lettore compulsivo di letteratura fantasy e da sempre appassionato di fumetti, cinema, serie tv e cartoni animati.Cerca di trovare un equilibrio dividendo la sua vita tra famiglia, letteratura, sport e lavoro ma non ci riesce quasi mai.



lunedì 7 maggio 2018

My World Award 2018

Carissimi lettori e Blogger,

questo post è speciale, per voi tutti.
Sono stata nominata da Christy, del blog "Un buon libro non finisce mai", e ora tocca a me rispondere alle sue domande, e farvi conoscere altri blog che seguo sempre!



Il conferimento "My World Award 2018" è nato per conseguire l'intento di farvi conoscere i blogger che amate e seguite. Questa iniziativa è un ottimo espediente per farvi scoprire chi si cela dietro ai canali. 


Regole:

1. Seguire e taggare il blog che ti ha nominato.
2. Rispondere alle sue 10 domande.
3. Nominare a tua volta 10 blogger.
4. Formulare altre 10 domande per i tuoi blogger nominati. Le domande possono essere su VITA PRIVATA, VIAGGI, CINEMA, ESTETICA, MUSICA, SERIE TV, LIBRI e CIBO.
5. Informare i tuoi blogger della nomination.



Questa bellissima iniziativa mi porta ora a scoprire le mie carte... siete pronti a leggere qualcosa in più su di me?

1. Qual è il vostro libro preferito e perché un lettore dovrebbe leggerlo?
Questa domanda è semplicissima per me: Harry Potter. E' cresciuto con me, anche se ero una adolescente quando l'ho scoperto per caso... E' un libro di magie, coraggio, amicizia, avventure e cattivi senza tempo.

2. Come gestite il vostro blog e la programmazione dei post?
Prima di diventare mamma, passavo ogni pomeriggio a preparare post e a programmare la loro pubblicazione. Ora il tempo è risicato, rubato alle prime ore del mattino, o alla sera tardi. A volte riesco a scrivere qualcosa in pausa-pranzo, ma ho decisamente rallentato la produzione e gestione del blog.
Leggo più lentamente e mi prendo tutto il tempo del mondo per fare la mamma e l'impiegata.
Il blog dovrà aspettare ancora un pochino per ritornare a pieno ritmo, ma non temete. Sono sempre qui a curarlo.

3. Oltre alla lettura, quali sono le vostre passioni? Quanto tempo dedicate ad esse?
Le mie passioni per adesso sono la famiglia e la lettura. Ma ho avuto altre mille passioni... Ho recitato per anni, ho cantato per tantissimo tempo in un coro, ho insegnato canto a bambini e anziani, ho giocato a pallavolo per una vita, ho fatto ginnastica artistica e nuoto per un pochino.
Per ora queste cose non le faccio più, sono in stand-by. Ma appena potrò ritagliarmi un po' di tempo per me, tornerò a pieno ritmo sulla breccia.

4. Cartaceo o eBook, cosa preferite e quale leggete?
Tassativamente Cartaceo. Ho provato a leggere Ebook... Si, bello, non occupa spazio fisico, posso leggere ovunque e non è pesante... Ma NOOOOO! Viva l'odore della carta, la gioia di sfogliare pagine vere, e di ammucchiare libri su libri da leggere e letti.

5. Se un non lettore volesse iniziare a leggere, quale libro gli consigliereste?
Domanda difficilissima. Ho letto così tanti libri che ne ho troppi per la testa. Credo dipenda anche un po' dall'età dei lettori che iniziano!

6. Che genere di musica vi piace ascoltare?
Il mio genere preferito è sicuramente il "musical". Adoro gli spettacoli, i balli, il ritmo, le parole cantate e scandite chiaramente...
Adoro le musiche anni '60, stile Grease, e il Rock 'n Roll ... acrobatico! 
Ma ascolto anche Pop... o i classici come Beatles, i Queen, Neil Young, Csny...
No a cose estreme, come alcune branche del Grunge, il Metal, l'Hard Rock... insomma, gli Spacca-Orecchie!

7. Se aveste la possibilità di fare un viaggio, entro l'anno, dove andreste?
Non ne sono ancora convinta, ma probabilmente potrei accompagnare il marito negli Stati Uniti. Ho visto tutta Europa e un po' di più... ma non sono mai andata oltre-oceano!
Anche se non mi dispiacerebbe fare una crociera, magari in Egitto. O andare per una volta in un paradiso tropicale... a non fare nulla, a leggere e basta :)

8. Qual è il vostro piatto preferito? Quello a cui non sapete dire di no?
La Pizzzzaaaaaaa!!! Sono una golosa di tante cose, ma la pizza ha un posto speciale! Vale anche la Focaccia genovese? anche se non è un piatto di primo o secondo? :)
Altrimenti opto per le lasagne, il pandoro, i ravioli agli asparagi, il risotto alla milanese...

9. Cosa vi piacerebbe migliorare del vostro blog?
La grafica sicuramente. Non sono molto capace in questo campo, quindi...
Però per il momento mi piacerebbe solo essere più attiva e presente, ma il bimbo occupa ancora un bel po' di tempo nell'arco della giornata.

10. Qual è l'elemento che potrebbe farvi odiare un libro?
Descrizioni infinite, personaggi banali, trame scontate, il fatto che mi facciano credere che il romanzo parli di un argomento e invece è solo pubblicità ingannevole per vendere, la maleducazione nel linguaggio dei personaggi, la scelta di scrivere in dialetto che nessuno capisce...



Nomino quindi i seguenti blog:
- Il Colore dei Libri
- Bookaholic - Made for Books
- La tana di una Booklover
- Passione per le righe
- Atelier dei libri
- La vita di una Mamma



Ed ecco infine le mie dieci domande:

1. In quale libro che avete letto vorreste "vivere", se aveste la possibilità di entrare nella storia?
2. Presti mai i tuoi libri? o non lo fai per paura che tornino rovinati?
3. Quale genere letterario preferisci? E quale invece odi?
4. Come scegli un libro da leggere/comprare? Copertina, prezzo, recensioni, pubblicità...
5. Quali sogni e obiettivi hai per i prossimi anni? per il blog o nella vita reale...
6. Qual'è la tua stagione preferita? Perché?
7. Quali sono i tuoi hobby?
8. Che lavoro/studio fai nella vita?
9. Qual'è il più bel ricordo che conservi nel tuo cuore?
10. Qual'è la tua paura più grande?



Naturalmente siete tutti Taggati
Fatemi sapere le Vs. risposte...




domenica 6 maggio 2018

RECENSIONE: Altèra (Elvio Ravasio) - Le cronache dei 5 regni II°


Titolo: Altèra
Saga: Le cronache dei cinque regni II°
Autore: Elvio Ravasio
Editore: Gribaudi
Uscita: 2016
Pagine: 228 pp.
Prezzo: 14,00 €



Trama:
Dopo "I guerrieri d'argento" continua la saga de "Le Cronache dei cinque Regni" con le avventure di Nayla Elamar e Gotland. Un incantesimo potente porrà fine a una guerra. Ma l'antica città di Altèra, sospesa in un'altra dimensione, vuole riemergere con tutte le sue forze. I protagonisti saranno parte di un disegno che metterà in discussione la loro amicizia, la loro forza, la loro volontà. Saranno divisi, torturati, messi l'uno contro l'altro. Dovranno imparare la differenza tra rabbia e perdono, indulgenza e severità, ma non sempre le loro scelte avranno l'effetto desiderato. 




Recensione:
Questo secondo libro fa un salto di avventure e qualità bellissimo. Nel primo libro abbiamo conosciuto i protagonisti, che si sono trovati a combattere una minaccia enorme, imparando ad usare i loro nuovi poteri.
In questo secondo capitolo della saga, Nayla viene rapita ed Elamar inizia un viaggio per salvarla. La maledetta città di Altèra sta per tornare da un'altra dimensione per portare morte e distruzione.
Ho amato questo libro, la crescita dei protagonisti, le battaglie e la scrittura fluida che ti fa volare sulle pagine scritte.
Elvio riesce ad evocare paesaggi straordinari, personaggi con differenti personalità e particolarità, tutti utili per la narrazione. Riesce ad intrecciare le loro vite in un disegno più grande.
La storia ora prende corpo, i protagonisti fanno scelte importanti e da queste dipenderà tutta la storia e le vite di molti amici e nemici.
I tre amici del primo libro saranno divisi, dal bene, dal male e dalla sofferenza.
Ma c'è sempre un unico male che minaccia le terre del Regno, e solo il coraggio e l'amore potranno contrastarlo.
Storia avvincente, non vedo l'ora di leggere il seguito.


                                                     



L'Autore:
Elvio Ravasio nasce a Lecco nel 1964. Libero professionista, appassionato fin da ragazzo di fantasy e fantascienza, coltiva questa sua passione leggendo i classici del genere. Assiduo lettore anche di fumetti, in particolare dei supereroi della Marvel, colleziona diverse testate. Nel 2003 decide di iniziare a scrivere. Nasce così "I guerrieri d'argento", opera prima dell'autore: un libro scritto per la figlia, uno stile scorrevole, descrittivo quanto basta.


domenica 29 aprile 2018

RECENSIONE: Uomini che restano (Sara Rattaro)


Titolo: Uomini che restano
Autore: Sara Rattaro
Editore: Sperling & Kupfer
Uscita: 2018
Pagine: 264 pp.
Prezzo: 16,90 €

Link Acquisto: Uomini che restano


Trama:
«Sapere da dove vieni è l'unico modo per poterti ritrovare.» All'inizio non si accorgono nemmeno l'una dell'altra, ognuna rapita dal panorama di Genova, ognuna intenta a scrivere sul cielo limpido pensieri che dentro fanno troppo male. Fosca e Valeria si incontrano per caso nella loro città, sul tetto di un palazzo dove entrambe si sono rifugiate nel tentativo di sfuggire al senso di abbandono che a volte la vita ti consegna a sorpresa, senza chiederti se ti senti pronta.Fosca è scappata da Milano e dalla confessione scioccante con cui suo marito ha messo fine in un istante alla loro lunga storia, una verità che per anni ha taciuto a lei, a tutti, persino a se stesso.
Valeria nasconde sotto un caschetto perfetto e un sorriso solare i segni di una malattia che sta affrontando senza il conforto dell'uomo che amava, perché lui non è disposto a condividere con lei anche la cattiva sorte.
Quel vuoto le avvicina, ma a unirle più profondamente sarà ben presto un'amicizia vera, di quelle che ti fanno sentire a casa. Perché la stessa vita che senza preavviso ti strappa ciò a cui tieni, non esita a stupirti con tutto il buono che può nascondersi dietro una fine. Ti porta a perderti, per ritrovarti.Ti costringe a dire addio, per concederti una seconda possibilità. Ti libera da chi sa soltanto fuggire, per farti scoprire chi è disposto a tutto pur di restare al tuo fianco: affetti tenaci, nuovi amici e amici di sempre, amori che non fanno promesse a metà.
Sara Rattaro racconta le nostre emozioni come se sapesse leggerci dentro. Sono nostre le paure e le speranze, le illusioni e gli smarrimenti di fronte alle mille variabili dell'amore, alle traiettorie imprevedibili dell'esistenza. Sono eroi normali quelli che vincono in questa storia, donne e uomini che hanno il coraggio di lottare nei momenti più duri, di accettarsi senza indossare maschere, di tenere aperta la porta del cuore per esporsi al destino e ricominciare.




Recensione:
Io amo la Rattaro, Sara è capace di parlare al cuore dei lettori, di raccontare storie forti, commoventi, vere, che sfiorano corde delicate facendomi vibrare.
Anche questa storia è meravigliosa. L'alternanza di capitoli tra le due protagoniste rende la lettura fluida e intrigante.
Le loro storie si intrecciano per caso, legandosi indissolubilmente, in maniera splendida. Sono storie vere, nelle quali un lettore si può rispecchiare o immedesimare. I sentimenti sono vividi ancora dentro me. La gioia, la disperazione, la rabbia, l'incredulità, e una marea di altre sfumature indescrivibili.
Fosca e Valeria hanno un fardello pesante da portare, ma dove ci sono uomini che scappano, ce ne sono altrettanti che restano, a dispetto dei problemi, delle difficoltà, per coltivare insieme l'amore e la vita di coppia, per dimostrare al mondo che sono piccoli grandi eroi.
Leggete i libri di Sara, tutti, non ve ne pentirete.
Sarà il miglior tempo speso a leggere...


                                                        


L'Autrice:
Sara Rattaro è nata a Genova. Laureata in Biologia e in Scienze della Comunicazione, ha lavorato come informatore farmaceutico prima di dedicarsi completamente alla sua grande passione, la scrittura. È già autrice di cinque romanzi, accolti con grande successo da librai, lettori e critica, e tradotti in nove lingue: Sulla sedia sbagliataUn uso qualunque di teNon volare via(Premio Città di Rieti 2014), Niente è come te (Premio Bancarella 2015), Splendi più che puoi (Premio Rapallo Carige 2016).

www.sararattaro.it
Facebook Sara Rattaro
Twitter @SaraRattaro

sabato 21 aprile 2018

RECENSIONE: I guerrieri d’argento (Elvio Ravasio) - Le cronache dei 5 regni I°



Titolo: I guerrieri d'argento
Saga: Le cronache dei Cinque Regni #1
Autore: Elvio Ravasio
Editore: Gribaudi
Pagine: 150 pp.
Uscita: 2011
Prezzo: 12,50 €

Link Acquisto:
Ottava era del tempo di Ulum: la pace e la serenità regnano da tempo sulle lande di Arìshtar, sotto la guida di Arkàdon. Ma un giorno il cielo si oscura e all'improvviso comincia a soffiare un vento impetuoso. Sarà il principio di una tremenda lotta tra le forze del bene e quelle del male. Elamar degli altopiani, un ragazzo Goljis, e Nayla, giovane dei Cèldi, partono per un viaggio decisivo, lungo territori fantastici, in difesa delle loro terre: un viaggio che li unirà e li farà crescere.



Recensione:
Ecco la prima recensione della saga, un romanzo Fantasy d'eccezione, un'introduzione avventurosa ai personaggi della saga.
Si dice sia il romanzo più semplice, per lettori giovani, con una trama bella ma non troppo intricata.
Io ho amato questo libro, la scrittura dell'autore, la sua scorrevolezza.
Ci sono diversi personaggi, molto ben caratterizzati. I protagonisti crescono col tempo, e grazie alle amicizie e alle avventure... insieme.
In questo mondo fantastico non ci sono riferimenti classici ad elfi, orchi e simili. E' un fantasy tutto nuovo, nuova linfa vitale per questo genere spesso bistrattato e sottovalutato.
Io sono una divoratrice di romanzi fantastici, è da una vita che leggo questo mio genere preferito. E questo romanzo l'ho amato come pochi.
Elvio ha scritto questa storia per la figlia, un libro dedicato a lei, a tutte le storie che le aveva raccontato prima della nanna.
Grazie Elvio. Continua così!
Una saga da coltivare, da seguire e imparare ad amare!


                                                 



L'Autore:
Elvio Ravasio nasce a Lecco nel 1964. Libero professionista, appassionato fin da ragazzo di fantasy e fantascienza, coltiva questa sua passione leggendo i classici del genere. Assiduo lettore anche di fumetti, in particolare dei supereroi della Marvel, colleziona diverse testate. Nel 2003 decide di iniziare a scrivere. Nasce così "I guerrieri d'argento", opera prima dell'autore: un libro scritto per la figlia, uno stile scorrevole, descrittivo quanto basta.