Amazon

domenica 7 giugno 2015

RECENSIONE: Alla fine dei sogni (Stefania Trapani)


Titolo: Alla fine dei sogni
Autore: Stefania Trapani
Editore: 0111 Edizioni
Pagine: 146 p.
Edizione: 2013
Prezzo: € 14,50



Trama:
Michela e Silvia sono inseparabili amiche ventinovenni che nell'agosto del 2010 si trovano ad avere due grossi problemi. Michela, mamma della piccola Gaia, lotta da nove mesi contro un tumore al seno. Alla fine delle terapie, quando la situazione dovrebbe essere risolta, le vengono diagnosticate tre millimetriche metastasi celebrali. Quando viene a saperlo, Silvia si trova al supermercato e sviene; a seguito degli accertamenti a cui viene sottoposta, scopre di essere incinta. Nonostante "Alla fine dei sogni" tratti degli argomenti molto impegnativi, quali la malattia, l'aborto, arrivando a spingersi fino ai confini della morte, ha comunque un ritmo incalzante, in alcuni punti è anche divertente, come le sue protagoniste che non perdono mai quell'autoironia fondamentale in questo genere di dramma. Ma questo romanzo è soprattutto la storia di un'amicizia sincera. È proprio per questa amicizia che è nato. Ed è di questa amicizia che vuole parlare.



Recensione:
Questo libro l'ho scoperto grazie al blog "Gli Scrittori della porta accanto", e l'ho vinto in un loro Giveaway.
E' un libro dolcissimo, zeppo di emozioni, con protagoniste forti, erose da mille dubbi. Un libro nel quale ogni lettrice può immedesimarsi.
L'amicizia che lega le due protagoniste è profonda e duratura, e le accompagna fino all'ultima riga del romanzo. Condividono gioie e dolori, donandosi la forse di reagire e vivere ogni minuto come se fosse sempre speciale.
La narrazione è fluente e cattura l'attenzione. Non riuscivo a staccare gli occhi dalle pagine. La lettura scorre, grazie alla sua semplicità mai banale.
Troviamo una storia d'amore finita, una malattia, l'amicizia che aiuta le due amiche a superare ogni ostacolo. Parliamo di vita e morte, e altri temi forti e molto attuali.
I personaggi sono molto ben caratterizzati, soprattutto intimamente. E ci insegnano molto, ci mostrano come e quanto sperare, e credere.
Questa storia è l'emblema dell'amicizia cresciuta fin dai banchi di scuola. E' un inno a non arrendersi, ad abbracciare la vita in ogni istante, a restare unite.
Mi sono commossa, sappiatelo...


Questo libro rientra nella Bookish Advisor 2015 Reading Challenge come: Un libro che tua madre ama.



L'Autrice:
Stefania Trapani, nata a Milano il 26 dicembre 1974, scrive diari dall'età di quattordici anni, quando inizia ad avvertire il bisogno di trattenere i suoi veloci pensieri e incanalarli nella direzione del racconto e della poesia. Sposata con Giorgio Molteni, noto violinista milanese, ha due figlie: Giorgia Maria e Giulia Rose. Durante la sua permanenza a Los Angeles, nel 2002, inizia a modificare il suo modo di scrivere, raccontando le sue esperienze non più attraverso la diaristica ma avvicinandosi sempre più alla dimensione del romanzo. Pubblica la sua prima opera nel novembre 2012 con Edizioni Montag, intitolata "Portata dal vento", e la seconda opera intitolata "Alla fine dei sogni" con 0111 Edizioni nel luglio 2013.

SITO: http://www.stefaniatrapani.it/

Nessun commento:

Posta un commento