Amazon

lunedì 1 febbraio 2016

RECENSIONE: Le sette sorelle I° - La storia di Maia (Lucinda Riley)


Titolo: Le sette sorelle
Volume I° : La storia di Maia
Autore: Lucinda Riley
Editore: Giunti
Pagine: 576 p.
Anno: 2015
Prezzo: 9,90 €



Pa’ Salt ci aveva adottate quando avevamo solo pochi mesi di vita, orfane provenienti dai quattro angoli della Terra. E ognuna di noi, come amava ricordarci spesso, era diversa dalle altre, speciale… eravamo le sue ragazze. I nostri nomi erano quelli delle Sette Sorelle, le Pleiadi, la sua costellazione preferita. “Maia” è la prima e la più antica, e questo è il mio nome.


Trama:
Bellissima eppure timida e solitaria, Maia è l'unica delle sue sorelle ad abitare ancora con il padre ad Atlantis, lo splendido castello sul lago di Ginevra. Ma proprio mentre si trova a Londra da un'amica, giunge improvvisa la telefonata della governante. Pa' Salt è morto. Quel padre generoso e carismatico, che le ha adottate da bambine raccogliendole da ogni angolo del mondo e dando a ciascuna il nome di una stella, era un uomo di cui nessuno, nemmeno il suo avvocato e amico di sempre, conosceva il passato. Rientrate precipitosamente nella villa, le sorelle scoprono il singolare testamento: una sfera armillare, i cui anelli recano incise alcune coordinate misteriose. Maia sarà la prima a volerle decifrare e a trovare il coraggio di partire alla ricerca delle sue origini. Un viaggio che la porterà nel cuore pulsante di Rio de Janeiro, dove un vecchio plico di lettere le farà rivivere l'emozionante storia della sua antenata Izabela, di cui ha ereditato l'incantevole bellezza. Con l'aiuto dell'affascinante scrittore Floriano, Maia riporterà alla luce il segreto di un amore sbocciato nella Parigi bohémienne degli anni '20, inestricabilmente legato alla costruzione della statua del Cristo che torreggia maestosa su Rio. Una vicenda destinata a stravolgere la vita di Maia.



Recensione:

L'ho adorato. La scrittura fluida mi ha rapito, la storia è straordinaria e ho amato tanto la protagonista...
L'intreccio ci apre un mondo su queste sorelle, sulla loro storia, sulle loro vite e mostrandoci scorci di un padre misterioso. Il primo libro parla di Maia, la più grande, la primogenita adottata.
Il suo sarà un percorso di crescita, di nuova apertura, di nuova vita, alla scoperta delle sue origini e di un nuovo e fresco amore.
Sono un amante di fantasy e distopici, ma questo romanzo di narrativa contemporanea mi ha preso talmente tanto che trovavo tempo per leggerlo in ogni momento della giornata. C'è avventura, mistero, una punta di romanticismo.
E' stupenda la sfera armillare che si trova in giardino, una pietra con degli indizi, un filo che troveremo sicuramente nei sette libri della serie. Ogni libro sarà incentrato su una sorella, e so già che amerò anche il secondo capitolo appena uscito. E' qui in attesa di lettura e non lo farò certo aspettare.
Che la seconda avventura abbia inizio.


L'Autrice:
Lucinda Riley è nata in Irlanda e ha esordito come scrittrice a 24 anni. Il giardino degli incontri segreti (Giunti 2012) è diventato un bestseller internazionale e in Italia è balzato subito ai primi posti delle classifiche. Sempre per Giunti sono usciti La luce alla finestra (2013), Il segreto della bambina sulla scogliera (2013), Il profumo della rosa di mezzanotte(2014), Le Sette Sorelle (2015) e L'Angelo di Marchmont Hall (2015), tutti accolti da un grande successo di pubblico. I suoi romanzi hanno venduto oltre 5 milioni di copie nel mondo e sono tradotti in 30 Paesi. Lucinda vive tra il Norfolk e il Sud della Francia, con il marito e i quattro figli.
Altre informazioni sui libri di Lucinda Riley sul sito www.lucindariley.com

Nessun commento:

Posta un commento