Amazon+clickBank

mercoledì 7 settembre 2016

RECENSIONE: La ragazza silenziosa (Luigi Mancini)



Titolo: La ragazza silenziosa
Autore: Luigi Mancini
Editore: Les Flaneurs Edizioni
Collana: Bohemien
Uscita: 2016
Pagine: 104 p.
Prezzo: 12,00 €



Trama:
Manuel De Luca vive diviso a metà: da una parte la sua routine a Reggio Emilia, il lavoro da copywriter e la frequentazione del Kiss Café, gestito dalla bella barista Nicole; dall’altra i ricordi di un passato fatto di momenti felici, in cui le scene domestiche, l’esempio paterno e la dolcezza di sua madre si affiancano agli incontri intensi con una compagna di scuola. Quello per la ragazza silenziosa è un amore casto, fatto di sguardi e attese, un legame fortissimo che non ha mai avuto un esito.
Ma il passato è destinato a riaffiorare nel corso di un’uscita con Grido, il compagno a quattro zampe di incantevoli passeggiate in campagna; Manuel sarà costretto a chiedersi se rivedrà mai la sua anima gemella: dov’è Giulia?



Recensione:
Molto poetico, con un finale inatteso. Una storia d'amore, con ottimi legami che portano alla conclusione finale. Molto buono.
Questo romanzo è breve ma intenso, un piccolo Thriller, una ricerca della verità, la caccia ad un'assassino, ma anche la scoperta di se stessi e degli altri che ci circondano.
E' un libro che va sentito, vissuto, un libro sui ricordi e la malinconia, una storia delicata che tocca l'anima.
Si provano emozioni languide, differenti, che si scoprono piano con il protagonista. Manuel ci culla in uno stato di dolore e incanto, nei suoi ricordi della silenziosa Giulia e nella consapevolezza che ora lei non c'è più.
L'amore tra Manuel e Giulia è stato platonico, intenso, silenzioso ma forte e vero! Un amore che aleggia tra gli sguardi scambiati, tra le parole non dette, come una luce che non ha paura dell'ombra.
Questo è decisamente un romanzo particolare e che consiglio di leggere, quanto prima.


L'Autore:
Luigi Mancini nasce il 5/09/1980 e vive a Reggio Emilia. Scrive fin da giovanissimo, soprattutto poesie. Ama la musica e scrive canzoni. “Il punto esatto di due anime” (2013-Butterfly Ediz.) è il suo romanzo d’esordio, seguito da "L'eternità rubata" (2015-Cavinato) e "La ragazza silenziosa" (2016-Les Flaneurs).






Nessun commento:

Posta un commento