Amazon+clickBank

giovedì 18 luglio 2013

MA ALLORA I MIEI SCRITTI VALGONO... Ecco la pubblicazione!


Ieri sera ero giù di morale. Un racconto che avevo scritto per un piccolo concorso della zona non era arrivato nemmeno in finale. Mi ero talmente demoralizzata che mi sono categoricamente rifiutata di andare alla serata di premiazione. Credo mi sarebbe venuto il nervoso a sentir leggere le storie degli altri, trovandole magari insulse.
Certo è difficile incontrare i gusti delle varie giurie, ma uno scrittore deve scrivere per sé, non su commissione di altri. Certo, abbiamo sempre un lettore ideale a cui scriviamo, ma non si riuscirà mai ad entrare nella testa di ogni giurato per scrivere quello che lui/lei cerca nei racconti.
Stamattina mi era passato tutto. Ho scritto due paginette di word del mio romanzo da scrivere in 100 giorni e mi ritenevo soddisfatta. Le dita scorrevano sulla tastiera, e le frasi fluivano nella mia testa con gioia.

Nel pomeriggio ho avuto la brillante idea di controllare la posta elettronica. C'era una mail da parte di un concorso letterario a cui avevo partecipato. Nella mail si diceva che:

L’Associazione Bondeko Progetti è lieta  di informare che la Commissione del concorso letterario “Il mondo in fiaba” ha segnalato la sua produzione intitolata

- La maschera del diavolo

come opera da inserire nella raccolta che sarà pubblicata nei prossimi mesi. 
La ricontatteremo per comunicarle la data della presentazione del libro. 


Ve li immaginate i salti che il mio cuore di giovane esordiente ha fatto? Non ci potevo credere. Allora i miei scritti valgono qualcosa. Una mia fiaba, liberamente tratta dalla tradizione popolare, è stata scelta per essere inserita in una raccolta di racconti.

E con questo siamo a 3 racconti in 3 raccolte diverse:
1° - Storia di amori e nastri
2° - 6 poesie e un racconto sulla Raccolta "Poeti e Poesia"
3° - Racconto-Fiaba in una raccolta dell'associazione Bondeko

Ragazzi, allora i sogni si possono realizzare.

"Tutto è possibile, l'impossibile richiede solo più tempo"   Cit.

1 commento: