Amazon+clickBank

venerdì 8 novembre 2013

BRAM STOKER

BUON COMPLEANNO ABRAHAM STOKER
 

L'autore del famosissimo "Dracula" nasce a Clontarf proprio oggi 8 novembre nel lontano 1847. E' uno degli scrittori irlandesi più conosciuti tra coloro che pubblicavano romanzi gotici del terrore.
Fino all'età di otto anni fu incapace di alzarsi in piedi a causa di una salute tanto cagionevole. La malattia e la mancanza di forze segnarono in maniera indelebile la sua attività letteraria. Il sonno senza fine e la resurrezione dei morti, due temi centrali del suo Dracula, furono di grande importanza per Stoker, costretto a trascorrere la maggiore parte della sua infanzia in un letto.
Dopo diversi anni, guarì. La sua buona salute apparve miracolosa ai medici che lo avevano curato. Da quel momento Stoker condusse una vita normale, riuscendo addirittura ad eccellere nelle specialità sportive durante gli anni trascorsi all'università di Dublino.
Al Trinity College di Dublino studiò matematica, storia, letteratura e fisica, riuscendo a laurearsi in Matematica. Lavorò gratuitamente come giornalista e critico teatrale per il "The Evening Mail".
Come il padre, lavorò nell'amministrazione pubblica.
All'età di ventinove anni, conobbe l'attore Henry Irving, con il quale instaurò un'amicizia duratura, e del quale fu segretario e confidente.
Nel 1878 Bram sposò Florence Balcombe e andò a Londra ad abitare. Diresse il Lyceum Theatre di Irving, e grazie a lui conobbe famosi artisti del tempo come Abbott McNeill Whistler e Arthur Conan Doyle.
Guadagnava scrivendo tanti romanzi e racconti meravigliosi, come il famoso "Dracula" pubblicato nel 1897. L'ispirazione gli era stata fornita dall'incontro avvenuto nel 1890 con il professore ungherese Arminius Vambéry, il quale gli aveva raccontato la leggenda del principe rumeno Vlad Tepes Dracul, meglio conosciuto come Dracula.
Per scrivere questo romanzo, Bram impiegò sette anni, studiando la cultura e la religione dei balcani, e cercando documentazioni sul principe rumeno Dracul.
Questo libro ha ispirato diversi film e opere teatrali.
Bram Stoker morì il 20 aprile 1912 a Londra dove fu sepolto.

2 commenti:

  1. Per il futuro mi segnerò questa data...Ho letto Dracula diverse volte e anche i suoi racconti. Me ne mancano alcuni in inglese.
    Grazie per la segnalazione!

    RispondiElimina
  2. Prego e buona lettura. Io ho qui il libro che mi attende, e ho visto uno dei mille film. Devo assolutamente leggere bene tutto (e poi fare i soliti raffronti di quanto il film sia diverso dal libro, e di quanto preferisca sempre di più i libri).
    Buona serata.

    RispondiElimina