Amazon+clickBank

sabato 24 febbraio 2018

PUBBLICITA': L'amore che rimane & FRA fuori dal grigio



Ciao lettori,
oggi voglio farvi due segnalazioni, libri molto diversi tra loro ma interessanti...
Il primo parla d'amore, uno di quelli complicati e ingarbugliati.
Il secondo parla di amicizia e voglia di uscire dal grigio di una vita povera e degradata.




Titolo: L'amore che rimane
Autore: Maria Rosa Stancampiano
Editore: Aletheia Edit.
Prezzo: 12,00 €
Uscita: Dicembre 2016
Pagina Facebook: L'amore che rimane


trama:
Due amici, cresciuti nello stesso quartiere per diverso tempo, si rincontrano dopo più di quindici anni e iniziano a parlare tra loro, come fosse la prima volta. E per uno strano scherzo del destino, quei due bambini che adesso si trovano quasi adulti, dal tanto parlare e scherzare, si ritrovano invaghiti l'uno dell'altra.
Quando però succede che si innamorano, non sono pronti per vivere i loro sentimenti. L'amore sembra essere qualcosa di semplice, ma loro complicano tutto con i rispettivi caratteri. Una storia nata e cresciuta tramite messaggi sul cellulare; quello che prima è un dialogo tra i due protagonisti, diventa poi un monologo.
Quanto tempo passerà prima di diventare una storia concreta, reale? Il destino sembra essere contro questo amore: succede sempre qualcosa che non li farà mai incontrare di persona. L'imbarazzo di fare i conti con la propria coscienza e la paura di credere alla loro storia, offusca tutto, rendendo il solito lieto fine non così scontato.




Titolo: FRA Fuori dal Grigio
Autore: Salvatore Amato
Editore: Chiado Edit.
Prezzo: 12,00 €
Uscita: 2017
Pagine: 299 pp.


Trama:
FRA narra la storia d'amicizia fraterna che lega quattro ragazzi completamente diversi tra loro.
La storia si sviluppa nel corso degli anni, ponendo l'attenzione sulla loro crescita personale, la loro evoluzione e anche involuzione.
I quattro protagonisti sono allo stesso tempo i narratori della storia, ognuno con il proprio punto di vista e il proprio modo d'esprimersi. Attraverso le loro storie e pensieri, l'autore cattura retaggi storici della nostra penisola e scorci di molti difetti del "Belpaese", portando il lettore a riflettere.
Lo sfondo è una periferia grigia e dimenticata che, da cornice, assume a volte il ruolo di muro portante del racconto. I protagonisti con i loro caratteri agli antipodi, faranno di tutto per emergere e uscire fuori da quel grigio che li avvolge, ma saranno sempre pronti ad aiutarsi e difendersi.
Spesso questa voglia di futuro migliore li porterà a intraprendere strade criminose e moralmente discutibili.
FRA all'apparenza è un racconto d'amicizia, ma andando oltre il primo strato, si scopre molto di più. Si parla di emarginazione, miseria, degrado, voglia di rivalsa, stupro ambientale, droga, fatti di cronaca, il tutto mantenendo una struttura tra il rock 'n'roll e l'underground senza per sulla lingua. Un racconto a volte duro e d'impatto, altre ironico e impegnato, vivido e riflessivo, con un ritmo scorrevole e serrato che non necessita di altri fronzoli.



Nessun commento:

Posta un commento